sabato 27 settembre 2014

Play a Book #1


Heii salve a tuttii,
innanzitutto mi scuso ma in questo periodo non ci sono proprio con la testa e non ce la faccio proprio a postare con più regolarità, anche visto che non sto praticamente più leggendo nulla. E tra blocco del lettore, scuola e routine varia devo ancora farci l'abitudine, anche se ho delle belle sorpresine da proporvi sii e arriveranno presto ve l'assicuro *________*
Oggi, sono qui con una nuova rubrica che verrà postata ogni 27 del mese in collaborazione con Francy, e sono veramente molto onorato di collaborare con lei perchè è davvero una bravissima ragazza e blogger. Davvero organizzatissima poi, mentre io .. lasciamo stare hahaha *-*
Questa rubrica ha lo scopo di associare in primis una canzone ad una libro, e poi un libro ad una canzone. Tutto chiaro?


*E se libri e canzoni si fondessero? Diventassero un tutt'uno? La magia delle pagine si mescolerebbe con la melodia delle note. Le nostre orecchie sarebbero impegnate ad ascoltare i dolci suoni mentre i nostri occhi continuerebbero imperterriti la lettura della storia. Io e Nic saremo con voi ogni 27 del mese per collegare con un sottile filo una canzone e un romanzo. E un romanzo con una musica*



Part One -da romanzo a canzone-
Colpa delle stelle - John Green - Romanzo
Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.


...le emozioni sono le stesse...
...Per Francy 
 di All Of The Stars - Ed Sheeran 



'Come è banale' penserete, ''Ha scelto una canzone presa dalla soundtrack''. Sono proprio così ridicola? :3 Adoro la voce di Ed Sheeran, così dolce e particolare che riesce a comunicare mille emozioni. Ci si mette anche il fatto che il testo parla della storia di Hazel e Gus.
'Tu sei la canzone che il mio cuore sta suonando'che in inglese suona ancora meglio cioè 'You're the song my heart is beating to'. Significativa, come se il loro cuore -lo stesso che rischia di fermarsi ogni minuto- sia l'origine del loro amore.
Se avete visto il video ufficiale -che vi ho lasciato qui sopra- potete rendervi conto di quanto sia stata 'pilotata' la canzone per essere adattata al film. Però è perfetta. Se avessi scelto un'altra musica, nonostante la scelta sarebbe stata meno scontata, non mi avrebbe colpito come questa di Ed ♥

...Per Nic
di What You Wanted - One Republic



Io ho scelto What You Wanted dei One Republic, sempre tratto dalla colonna sonora del film. Molto originale anch’io eh? Haha
Però non potevo non sceglierla, perdonatemi; è probabilmente la canzone che più mi piace di tutta la soundtrack e la trovo molto azzeccata alla storia. Il ritmo e la melodia sono molto rilassanti, e a tratti anche commoventi e il testo mi piace molto.
“I’ll put your poison in my veins”“Immetterò il tuo veleno nelle mie vene”, come se, per vivere,  Hazel non avesse bisogno dei sali e dell’ossigeno che la flebo le porta nel sangue danneggiato, ma solamente dell’amore  di Augustus, come se il loro amore andasse al di là della malattia. Ed, infatti, è proprio così!

Una canzone che davvero esprime quello che io ho provato durante la lettura di Colpa delle Stelle c:




Part Two -da canzone a romanzo-

Stay, Stay, Stay - Taylor Swift - Canzone
Si parla di una rottura. Una possibile rottura. Taylor ci parla della paura di lasciare andare il suo fidanzato e del momento in cui erano sul punto di lasciarsi. 
Lei gli parla dicendogli di 'Stay, Stay, Stay' di restare perché lo ama nonostante a volte la faccia uscire di testa. E' meglio che rimangano entrambi perché ogni volta che si allontanano sentono la mancanza l'uno dell'altro.
E' tratta dall'album Red, uscito nel 2012, ma non è stato uno dei brani più chiaccherati e conosciuti.




...le emozioni sono le stesse...
...Per Francy 
di Resta anche domani - Gayle Forman

      Il ''restare'' della storia di Taylor non è paragonabile a quello di ''If I Stay''. Qui si parla di morire o vivere. Non di lasciarsi o rimanere insieme. 
E' toccante come la canzone ma ha un ritmo molto più triste; non c'è quel coinvolgimento. Ma c'è più speranza. Perché il rompere si verifica soltanto tra due persone ed esci soltanto dalla vita di un individuo. Se muori te ne vai dal mondo. E a volte non puoi nemmeno decidere




...Per Nic
di Vita di Tara - Graham Joyce
Questa scelta invece è stata più difficile perché non riuscivo a farmi venire in mente un libro che si riflettesse alla canzone di Taylor, visto che non sono solito leggere questo genere di libri.
E  la mia scelta in effetti non è stata molto azzeccata, ma ci provato almeno :3
Io ho scelto Vita di Tara di Graham Joyce. Cosa ha a che fare un libro fantasy come questo con una canzone con un testo come quello della Swift, direte voi.. Io ho scelto di proporre questo libro, perché penso che alcuni temi della canzone siano affrontati anche qui.

Infatti Richie, dopo la scomparsa di Tara, non riconosce più il sapore della vita, non vive più come dovrebbe: aspetta per vent’anni il ritorno di colei che ama e fino ad allora smette di vivere nel presente e si rifugia nei ricordi del passato, fino a quando lei non torna. Ma non tutto è come si vuole, e chi ha letto il libro sa a cosa mi riferisco!



E voi? Cosa pensate quando ascoltate la canzone di Taylor? E che canzone vi viene in mente con Colpa delle stelle? 
Ditecii :D
A presto (davvero)


8 commenti:

  1. Per Colpa delle stelle io avrei scelto Not about Angels di Birdy, che ogni volta mi fa scendere una lacrimuccia. Dalla canzone al romanzo invece scelgo Per una volta nella vita di Rainbow Rowell

    RispondiElimina
  2. Che bello ♥ Sono davvero felicissima di questa rubrica Nic ^^ Grazie per i mille complimenti XD Non credo di meritarmeli ah ah ♥ Comunque per ciò che riguarda l'organizzazione...ci sono periodi in cui anche io vado in crisi ^^

    RispondiElimina
  3. Che carina questa rubrica, bravi sia tu che Francy :3 Mmm, per Colpa delle stelle avrei scelto I wish you where here di Avril Lavigne (non so perchè è stata la prima che mi è venuta in mente xD)!!!

    RispondiElimina
  4. bella rubrica, anche a me piace associare canzoni ai libri o a dei passaggi in essi contenuti.

    però questi non li ho letti (nè ho visto il film lì dove s'è)

    RispondiElimina
  5. Puffpuff che l'ho fatta a tornare!! Che bella la grafica!

    RispondiElimina
  6. Bel blog! =) Passa nel mio per un saluto
    http://lucetta91.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Ehi ciao:), da me ci sta un premio per te
    http://passioneperlerighe.blogspot.it/2015/04/LiebsterAward2015.html
    Buona serata^^

    RispondiElimina
  8. Carina questa rubrica... complimenti ad entrambi! Io per Colpa delle stelle avrei scelto Not about Angels di Birdy,mi emoziono sempre quando la sento! ;)

    RispondiElimina